Green Model- Sorveglianza Sanitaria aziendale

Green Model- Sorveglianza sanitaria aziendale

L’art. 41, comma 1, lettera a del D.lgs. 81/08, modificato dal D.lgs. 106/09, stabilisce quando debba essere attivata la sorveglianza sanitaria ed anche quali sono i rischi da indicare nella cartelle sanitarie e nel giudizio di idoneità alla mansione specifica. La sorveglianza sanitaria risulta essere dall’art. 2 del D.Lgs 81/2008 l’insieme degli atti medici, finalizzati alla tutela dello stato di salute e sicurezza dei lavoratori, in relazione all’ambiente di lavoro, ai fattori di rischio professionali e alle modalità di svolgimento dell’attività lavorativa. E’ da precisare inoltre, che i costi di trasporto necessari allo spostamento del lavoratore per lo svolgimento delle visite mediche previste dalla sorveglianza sanitaria sono tutti posti a carico del datore di lavoro, così come il tempo necessario per viaggio e visita va computato quale orario di lavoro regolarmente svolto, questa informazione è stata ribadita dalla Commissione per gli interpelli del Ministero del Lavoro in una nota del 25/10/2016.

I tecnici della Green Model in collaborazione con il proprio medico competente organizzano visite mediche direttamente nelle aziende (nei casi in cui il luogo lo permetta), e sono disposti ad offrire una consulenza gratuita per tutte le aziende non ancora clienti così da poter illustrare tutti gli obblighi normativi riguardanti la sorveglianza sanitaria e la sicurezza aziendale.

Green Model-Sorveglianza Sanitaria aziendale